A

A vuol dire tante cose.

A, preposizione semplice.

A…

Agosto, Amore, Amicizia. Allegria. Armonia. Antologia (la raccolta dei nostri momenti belli, fiori..)

Cominciamo così, qui, con i pensieri dei giorni scorsi, dedicati a chi era con me..

03.08.06, 19.22 Vento in faccia…E la semplicità di una donna con gli occhi chiari e il cuore aperto. Il fresco di questo tramonto all’ombra del porticato. Sfumature, che danno vita ai colori.

Notte tra il 3 e il 4 Agosto Stelle, quante più ce ne sono. Brillano, e ridono su una fresca sera d’estate. Un paese che mi entra nel cuore, con l’acqua che qui mi viene regalata. Grazie, a chi mi dorme accanto stasera..

04.08.06, 15.00 La quiete dopo la tempesta. E la semi-coscienza dopo il vinello. Serafico scorrere del tempo. foto, briscola, piccoli malumori. Affetti sinceri. A tratti, educazione e rispetto. A tratti, malinconia. Desiderio di coccole. Desideri, che vanno sempre oltre. Non cambierò mai. e intanto, il paesaggio che continua a stupirmi. Fiumi, fossi, pioppi, tornanti…sotto l’acquazzone senza pensare. Ora però mi fermo, e mi torna il mente lo scorso anno, le sorgenti del Frido, le frane di Nemoli. Le tende che volevamo comprare. E…Questo vino oggi è amaro, calice amaro. Eppure, mi sorprendo a fare un brindisi, cercando di strappare sorrisi ai miei amici, dimenticando me stessa…ed è meglio così…

05.08.06, 10:15 E’ passata la nottata. Passato l’alcool, passati gli sms sinceri che talvolta mando…E’ un nuovogiorno, sotto un cielo ancora instabile. Che ne sarà di noi, oggi?

05.08.06, 14.00 Penso a Tony. Vorrei ascoltare con lui la sua musica, nel silenzio pacifico. Lo zio che vorrei solo per me… E Pier? Forse, oggi potremmo essere amici. Ma rimaniamo soltanto cugini sconosciuti..

07.08.06 Verso il mare. Schiena spezzata, mal di reni, capelli pietosi…Ci lasciamo alle spalle San Severino e andiamo verso il mare… E nel cielo terso due aerei da guerra…

08.08.06 Un quadretto familiare. Rosicare un pò, come dice Michea. Avere sulla pelle il sapore del mare. e nella mente i miei sogni infranti. Orizzonti lontani. Riflessioni dentro di me. Amiche, accanto. E rimango in silenzio. Mi piace così, senza parlare. Isolarmi…Dawson, alla regia del film della sua vita.

09.08.06 Nel buio, mare e cielo si confondono. NBella notte giochiamo a obbligo o verità. Tra la timidezza della prima domanda e la paura di avere certe risposte. Risposte calde, che ti fanno guardare meglio e vedere un orizzonte raggiungibile. Sentirsi in pace, con love generation nelle orecchie. quello che c’è in fondo al cuore non muore mai. E certe persone lo sanno, cos’hai nel cuore. Anche se da te vivono lontano. Sono pronta a chiudere la valigia. Con dentro tanti panni, veramente sporchi. Con dentro malumori e nervosismi. Con dentro lo stupore per qualcosa che – non so che ne sarà – si è plasmato giorno dopo giorno, ed io c’ero. Non regista. Protagonista.

09.08.06, 20.00 Terra mia, che amore ho per te.

 

 

 

Annunci

10 Pensieri su &Idquo;A

  1. ehi amica mia..mi manchi..questa vacanza è stata intensa..sono contenta di averla passta insieme…ti voglio bene..la mia amica potentina…l’ultima:-)…
    Lavira

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...