Mi ha assalito una fame terribile mentre me ne tornavo a casa dopo aver consultato svariati libri in biblioteca. Ho comprato un bicchiere di nutella chez 8 à huit sotto casa e ho spalmato 5 fette biscottate, degna figlia di mio papà che oggi compie 56 anni. Ho appeso al muro la copertina di A nous Paris, uscito oggi e distribuito gratis nella metro ogni settimana, e sono rimasta vestita, nell’attesa del padrone di casa che verrà a prendersi il mio ultimo (ricco) loyer. E vabè. Il vento soffia e il freddo è ritornato. Faccio la mia ricerca di Francese e scopro come la pensa il movimento anti-pubblicità francese. Qui sotto stanno girando un film e la rete a cui mi sto abusivamente collegando oggi fa’ i capricci. Ascolto musica soft e penso ai 2€ che ho trovato nel distributore di bibite, gentile concessione di qualche estraneo, a cui devo le fotocopie che ho fatto non potendo ancora (perché in punizione) prendere libri in prestito. Domani qui è festa. La fine della Seconda Guerra mondiale, credo. E intanto, un nuovo presidente che, per me, ha un bel viso da caricatura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...