Viva il clacson in libertà – Il parcheggio selvaggio a Potenza

E vabè, mi alzo nervosa. Nonostante il cielo azzurro e il canto degli uccelli appena sveglia, comunque sono nervosetta. E’ che devo riabituarmi alla faccia di mia madre che, mentre cerco di capire come si accende il gas sotto il caffè (dopo mesi di piastre elettriche..) mi chiede cosa voglio mangiare la settimana prossima. E poi devo uscire presto, prendere la macchina sotto il sole, cercare parcheggio, cominciare a distribuire a destra e sinistra certificati, passare in banca, respirare, studiare, magari sorridere. Ma mi viene difficile. E mi rintano in un libro di Daniel Pennac – lingua originale – mentre faccio la fila dal mio medico, seduta sulle scale fuori della porta. Che poi, mi domando, ma quanto costerebbe rinnovare un pò lo studio, e permettere che tutti i pazienti possano vivere sereni e tranquilli? Vabè, questa poi è un’altra storia. Comunque, finita la mia fila, e chieste le informazioni di cui avevo bisogno (tra l’altro, e soprattutto, quelle relative al vaccino contro i tumori del collo dell’utero che, pare, la mia Regione distribuisca gratis non solo alle dodicenni, ma anche alle vetuste venticinquenni come me e a qualche altra fortunata nata negli anni giusti), ero finalmente pronta per un’oretta di studio. Ma. Ma una macchina bloccava la mia, ben parcheggiata. Ho chiesto al bar, sono entrata nel negozio che c’è lì, mi sono guardata intorno, ho aspettato un pò. Poi sono risalita dal medico. E lì, un diverbio interessava due donne, per chi fosse prima nella fila. La macchina pareva non appartenere a nessuno. Riscesa, rifatto il giro del bar, del negozio e pure di un negozio un pò meno vicino. Niente. Risalgo, e chiedo alle due del diverbio. Come volevasi dimostrare. La proprietaria "ma ho lasciato le chiavi al benzinaio, lei non ha suonato?" Io "signora, non è mia abitudine". Stessa risposta data al benzinaio. Ma sono io che sono intransigente in uno strano modo o è da queste parti che esistono certe regole non scritte?
Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Viva il clacson in libertà – Il parcheggio selvaggio a Potenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...