Che poi, io lo so quello che è giusto. Lo dico a destra e manca e ne sono profondamente convinta. Proprio fino all’osso. Ma c’è una parte di me, ribelle, che si ostina a farmi fare sempre il contrario. E a mettermi strane pulci all’orecchio e brutti sentimenti nel cuore. E anche ora che scrivo, ma che cavolo scrivo a fare che, proprio in questo caso, non serve a un fico secco? Bè, ok, stavolta posso accettare le accuse di chi, forte contro di me, mi accusa di flussi di coscienza, che in realtà non mi appartengono.
Poi ascolto mia madre che parla con mio zio di me, e distorce la realtà della mia vita e mi chiedo se è giusto  e ha diritto ad interpretare tutto quello che mi frulla nel cervello secondo i suoi schemi e i suoi pensieri e mi chiedo se sia normale ad un certo punto della vita esprimere un giudizio obiettivo su di lei ed ammettere che no, non ce la faccio così a parlare.
Ma poi, poi con chi parlo? Con chi mi chiede delle esperienze fatte e cosa dovrei dire? Se sono sincera, mi prendono per pazza. Si, è il mercato la cosa che più mi ha colpito di Parigi. E’ una colpa? ma alla fine tanto mi prendono per pazza in qualunque modo. Lo facevano già al Liceo. E questo è un tema da dimenticare. Finirò mica come mia madre, appunto, che vive nel passato?
No, ora è il futuro che mi aspetta, e nel frattempo non è che sopravviverò. Il gusto della vita non cambia.
E le immagini magiche di Parigi a volte ci sono pure qua.  E capita che vedi due vecchietti all’ombra di un albero, seduti sul marciapiede, spalle alla strada, felici e contenti nel caldo di questa metà luglio italiana.
Speriamo di sentire Passione, stasera, e farla combaciare con quella che c’è nel cuore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...