Ricapitolo

E’ stato triste, oggi, sentirmi dire che no, non esiste attivare forme di partecipazione, è il consiglio comunale che decide. Mi è suonato autorevole e autarchico, e per niente "il consiglio comunale è già portatore degli interessi dei cittadini". Insomma, avrebbero potuto sforzarsi un pochetto in più per trovare una ragione valida per evitare di parlare. Invece, penso sia proprio abitudine, qui, fare così. Perchè, d’altra parte, "le cose possono rimanere così come sono, non è necessario farle cambiare, sono così da sempre".
Peccato, però, che si faccia proprio l’abitudine a qualunque cosa si veda davanti. Deve essere nei nostri geni. Quante cose sono così da tempo immemorabile? E sono brutte, e si vede che sono brutte, ma è troppo faticoso pensare di cambiarle. E si dice che non ci sono i soldi. E sarà solo quello il problema?
Ecco, sono un’urbanista utopista. E io questa lista degli stakeholders vorrei proprio farla, e vorrei andare in giro a chiedere alla gente cosa ne pensa e come fa a vivere con certe brutture davanti agli occhi e nel resto della mia vita è questo quello che vorrei, mettere su carta – o su shapefile – quello che le persone sentono, vedono, dicono. Perchè è questo un buon governare, è  questo un modo di capire.
Sono un’utopista. E di quest’utopia non mi rimane che l’odore di muffa tra i vicoli ripidi e il colore del cielo e le impalcature intorno al castello e il sorriso e lo sguardo di una bambina che gioca.
E l’emozione di un falco, quasi sulla strada, mentre la cornice del mio piccolo viaggio è il giallo del grano e il verde dei boschi e i solchi nella montagna di questa terra così, dolorosa.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...