a volte il coraggio…

E se chiudessi tutto e me ne andassi al sole a giocare con Modo’ che resterebbe di questo suo nome francese, del mio sogno di organizzare, un giorno, workshops con la gente e fare pianificazione dal basso? Dimenticherei quell’immagine del prof che parla di Erin Brockovich, e dell’advocacy planning. Dimenticherei i seminari parigini, con Bernard Roy che, fantastico, disquisisce in modo assolutamente sereno con una giovane dottoranda sui problemi della desertificazione in Australia. Smetterei di immaginare quello studio, in quel palazzo in centro, con la macchinetta del caffè e i quadri alle pareti e la sala riunioni per discutere insieme dei progetti, più o meno come tra avvocati succede in tv. Forse dovrei solo essere un pò più coraggiosa.
Annunci

2 Pensieri su &Idquo;a volte il coraggio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...