gesti

Il prof è entrato scusandosi per aver dimenticato la lezione, settimana scorsa, o meglio, per aver dimenticato di avvertirci che non ci sarebbe stato. Ci ha portato, per scusarsi, dei cioccolatini, giustificandosi con "con  il dolce sarete più disposti ad imparare" e io mi sono commossa.
Forse non tanto per il gesto in sè, che in fondo è giustificato e comprensibile, quanto per aver deciso di compierlo, andando contro corrente, andando contro ogni tendenza. E’ questo che mi piace di lui. Ed è per questo che accetto il suo modo di fare lezione così, assolutamente eccessivo e troppo impegnativo. PErchè siamo in un’aula universitaria, è un corso per degli studenti già laureati, per degli ingegneri, non per dei liceali. Ma lo accetto perchè lui lo fa con la luce negli occhi, ascoltando solo la sua coscienza che gli suggerisce di darci, darci, darci ancora qualcosa. E difronte a ciò, vorrei essere tanto brava da non deluderlo, o per lo meno, da dimostrargli che i suoi sforzi non sono vani. E se potessi, oggi firmerei per essere così domani, integra.
Probabilmente, almeno metà della classe, ma forse anche molto di più, ha pensato che lui fosse pazzo. Lo pensano un pò tutti in fondo. Ma quella pazzia è solo coerenza, coerenza con se stesso, capacità di vivere secondo il suo modus vivendi, ignorando le convenzioni, passandoci al di sopra, ed ascoltando quel che la sua testa (matematica) gli suggerisce.
Annunci

6 Pensieri su &Idquo;gesti

  1. Sono prof negli USA e mi ha fatto molto piacere leggere questo post. Andare oltre a quello che ci si aspetta dai professori, dalle convenzioni è qualcosa che io faccio spesso. E se solo uno studente lo apprezzo sono più che soddisfatta. Leggendo quest post penso anch’io che forse i miei sforzi non sono vani.
    grazie

  2. Sono prof negli USA e mi ha fatto molto piacere leggere questo post. Andare oltre a quello che ci si aspetta dai professori, dalle convenzioni è qualcosa che io faccio spesso. E se solo uno studente lo apprezza sono più che soddisfatta. Leggendo questo post penso anch’io che forse i miei sforzi non siano vani.
    grazie ,
    prof eac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...