limature

Pensavo che ad un certo punto sarebbe sparita quest’ansia che sento, che mi fa alzare dalla sedia e preparare una camomilla, una tisana, sperando che il respiro vada giù senza fermarsi in mezzo al petto. Ancora non è sparita, in attesa che ci sia una data per consegnare la mia tesi di dottorato e pensare solo ad arrivare alla discussione. Speravo di finire a marzo, poi a luglio, oggi ancora non so nulla.

Molto dipende da me, vero, avrei potuto essere più veloce, più decisa, più convincente, lo dico ed ancora non ho imparato ad esserlo. Così, cerco di limare quanto fatto, lo guardo e lo riguardo, ci torno e ci ritorno, modifico, sistemo, senza essere mai contenta e con il desiderio di dire, fra un paio di mesi: “questo weekend è solo mio, posso fare quello che voglio e sensi di colpa non ne ho.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...