una (grande) valigia

Ho cominciato ad abituarmi a preparare valigie nel 2006, con l’Erasmus.

La prima era troppo grande e pesante, e scarrozzarmela per il metro parisien e le scale a chiocciola delle diverse case in cui sono passata mi ha insegnato ad abituarmi all’essenziale, così, a parte il ritorno definitivo da Parigi, coadiuvato dalle poste francesi e da una botta di generosità verso il padrone di casa al quale ho lasciato un pò di cose, da allora ho cercato di perfezionare la tecnica della valigia essenziale, oltre che della valigia negli ultimi cinque minuti prima di partire. 

Il trasferimento a Milano, poi, è stato caratterizzato da un periodo molto flou, tanto diluito nel tempo, senza una cesura netta, sicuramente non necessaria ma soprattutto nemmeno troppo desiderata, così ho ancora pezzi sparsi nella mia camera e nel mio armadio potentini. Insomma, non c’è stata la valigia del trasloco tout court.

La valigia che ho preparato oggi è diversa. Non ho dato gran maestria della tecnica della valigia essenziale di cui prima, sebbene mentre la riempivo ho rimodulato ed eliminato cose, ma la prospettiva (poco definita) di un paio di mesi lontana da casa mi ha molto condizionato.

Tuttavia, non è questo il punto.

Non è stata la quantità di cose che volevo con me a farmi pensare, ma piuttosto il pensiero di come sarà la valigia del ritorno. E’ come se avessi realizzato che quella che stava riempiendo la valigia non sarà la stessa che la riempirà al ritorno. Oggi sono Lu’ e basta, al ritorno sarò sempre io, ma non so esattamente fino a che punto e come sarò cambiata. Sarò una mamma e non sono certa di sapere che voglia dire, che cosa significhi, come possa essere, come cambierò, 

Quindi, la grande valigia che ho chiuso oggi è la valigia di una rilevante transizione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...